bg-grandi-strutture

Expo, il padiglione della Colombia con l’abete bianco dei boschi friulani.

Expo, il padiglione della Colombia è made in Carnia.

Legnolandia ha anche utilizzato abete bianco dei boschi friulani. Ricostruito il ciclo della natura da 0 a 5 mila metri di altitudine.

Nutrire il pianeta, energia per la vita, che è il leit motive di Expo 2015 non può avere – ovviamente – esclusiva attinenza con il significato letterale di queste parole. Ed è per questo che anche alcuni padiglioni della manifestazione-evento di risonanza mondiale, declinano in senso più ampio il concetto di sostenibilità.

Il padiglione Colombia, realizzato da Legnolandia, è un esempio del connubio efficienza-ecosostenibilità. Si tratta di un’opera low tech e sostenible ottenuta impiegando esclusivamente la tecnica “a secco”, ovvero senza l’utilizzo di acqua e di calcestruzzo, ma solo di abete bianco certificato proveniente dai boschi della Carnia e altri materiali riciclabili al 100 per cento.